Greenaccord.org

Associazione culturale per la salvaguardia del creato – Onlus

15 giu 2016
  • Corso di formazione in Costa Rica:Riceviamo e pubblichiamo la locandina di un corso di formazione sul cambiamento climatico per comunicatori e giornalisti latinoamericani
  • Ambiente: premiata eccellenza Italia a WEF di New Delhi:L'Italia che crea e fa innovazione nel rispetto del territorio e nello spirito di valorizzare in modo simile donne e uomini, è stata premiata nel 2/o Women Economic Forum (WEF), ...
  • Clima, gli impegni della COP21 alla prova dei fatti:L'associazione di giornalismo ambientale Greenaccord Onlus e la Regione Toscana organizzano una giornata di studio dedicata agli operatori dell'informazione per fare il punto sulle sfide e le opportunità offerte dalla ...
  • Comunicazione strumento di misericordia:L'associazione Greenaccord e la Casa di Santa Francesca Romana, in collaborazione con il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, organizzano una giornata di studio alla vigilia della 50° Giornata mondiale delle ...
  • Tutto pronto per la Giornata della Terra:Eventi culturali, concerti e spettacoli dal vivo, DJ Set a cura di Radio2, cinema nel parco, villaggio dei bambini, giochi, animazioni e laboratori della natura, planetario gonfiabile ed esperimenti scientifici, ...
Curso Latinclima (3)

Riceviamo e pubblichiamo la locandina di un corso di formazione sul cambiamento climatico per comunicatori e giornalisti latinoamericani

edizero

L’Italia che crea e fa innovazione nel rispetto del territorio e nello spirito di valorizzare in modo simile donne e uomini, è stata premiata nel 2/o Women Economic Forum (WEF), chiusosi a New Delhi il 21 maggio 2016 con la partecipazione di 1500 donne e uomini provenienti da istituzioni, imprese e associazioni di ben 108 Paesi.    Infatti, fra i 20 ‘Pionieri dell’Innovazione’ premiati vi sono Oscar Ruggeri e Daniela Ducato, fondatori di ‘Edizero – Architecture of Peace’, prima impresa al mondo ad usare oltre 100 diversi tipi di scarti

(Continue)

CLIMA-21-MAG-02

In questa pagina tutti i materiali della Giornata di Studio: “Clima, dubbi e speranze dopo Parigi” , Firenze, 21 Maggio 2016 Foto: https://www.flickr.com/photos/greenaccord/ Relazioni: http:/www.greenpress.it/download/greenaccord/CLIMAFIRENZE/Slide_GiornataClimaFirenze.zip Press-kit video: Coperture http://www.greenpress.it/download/greenaccord/CLIMAFIRENZE/Coperture_climafirenze.mpg Interviste http://www.greenpress.it/download/greenaccord/CLIMAFIRENZE/Interviste_climafirenze.mpg Sottopancia, in ordine Vittorio Bugli, assessore al bilancio e ai rapporti con Giunta e Consiglio Regione Toscana Andrea Masullo, direttore scientifico Greenaccord uca Di Donatantonio, membro della Direzione generale per la Sicurezza energetica – Ufficio nazionale minerario per gli idrocarburi e le georisorse (UNMIG) del Ministero dello Sviluppo economico (MISE) Alessandro Carettoni, rappresentante della Direzione generale del Ministero dell’Ambiente Federica

(Continue)

CLIMA-21-MAG-02

L’associazione di giornalismo ambientale Greenaccord Onlus e la Regione Toscana organizzano una giornata di studio dedicata agli operatori dell’informazione per fare il punto sulle sfide e le opportunità offerte dalla firma dell’accordo sul clima di Parigi. La firma dell’accordo mondiale sul clima, raggiunto alla COP21 di Parigi e ratificato ufficialmente nelle settimane scorse a New York, non è un punto di arrivo nella lotta ai cambiamenti climatici ma solo un punto di partenza: per trasformare gli impegni in realtà serve ora un grande impegno fatto di scelte politiche sagge e

(Continue)

cover

L’associazione Greenaccord e la Casa di Santa Francesca Romana, in collaborazione con il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, organizzano una giornata di studio alla vigilia della 50° Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali Roma, 4 maggio 2016 – Quando sono state istituite, mezzo secolo fa da Paolo VI, le Giornate mondiali delle Comunicazioni sociali avevano l’obiettivo di sensibilizzare il popolo dei fedeli sull’importanza di un sano utilizzo dei mezzi di comunicazione di massa e sui criteri grazie ai quali essi possono davvero porsi come elemento di crescita della comunità e della

(Continue)

Maratona-per-la-Terra-2014-Earth-Day-Italia-Studio-inFocus-Roma-Servizi-Fotografici-98

Eventi culturali, concerti e spettacoli dal vivo, DJ Set a cura di Radio2, cinema nel parco, villaggio dei bambini, giochi, animazioni e laboratori della natura, planetario gonfiabile ed esperimenti scientifici, stand ristorazione, pic-nic, attività sportive all’aria aperta e uno spazio ‘verde’ curato dalla Cia-Agricoltori dedicato al cibo di eccellenza. Giunto alla sua terza edizione, il Villaggio per la Terra, allestito a Roma in occasione dell’Earth Day, sarà ricco di appuntamenti e importanti novità. Oltre ai temi classici della tutela ambientale, saranno affrontate questioni ormai strettamente legate al tema della sostenibilità

(Continue)

scee

Greenaccord segnala un’iniziativa della Commissione del CCEE Seminario sull’Enciclica Laudato Si’ e la Conferenza sul Clima di Parigi (COP21) Rome, 4 Maggio 2016 – Institutum Patristicum Augustinianum, Auditorium Minor Incontro aperto al pubblico (sessione del mattino) L’incontro è organizzato dalla Sezione “Salvaguardia del Creato” della Commissione CCEE Caritas in veritate, guidata da S.E. Mons. Giampaolo Crepaldi. Nel pomeriggio, i delegati delle Conferenze episcopali d’Europa s’incontreranno per uno scambio sui lavori della Commissione. Programma 09:30 Saluti di benvenuto e introduzione S.Em. Card. Péter Erdő, Arcivescovo di Esztergom-Budapest e Presidente del CCEE S.E. Mons.

(Continue)

download

Oggi pomeriggio su #TV2000 in diretta Andrea Masullo, direttore scientifico di #Greenaccord, interverrà sul dibattito sul referendum del 17 aprile . Per seguirlo http://www.tv2000.it/live/

_ blog
12 nov 2015 / 0 Comment
masullo

di Andrea Masullo Le dichiarazioni del Segretario di Stato USA John Kerry, rilasciate al Financial Time, sul fatto che a Parigi non verrà siglato nessun trattato vincolante sulla riduzione delle emissioni clima alteranti, appaiono come un fulmine nel “ciel sereno” lasciato intravedere dal Presidente Obama su un forte impegno degli USA a ridurre le suddette emissioni. Questa contraddizione nasce dal fatto che Obama ben sa che un trattato vincolante dovrebbe passare sotto le “forche caudine” di un senato in mano ai Repubblicani, che a loro volta sono in mano ai

(Continue)